Monday, February 15, 2010

Taralli All'Olio Evo e Rosmarino

Vi ho mai detto quanto amo il rosmarino? No forse no... ma l'avrete anche capito insomma... Invece detesto i semi di finocchio nei taralli... Perchè sono buoni, friabili, simpatici e vegan... perchè "rovinarli" con quel saporaccio forte forte? Invece il rosmarino è fantastico con tutti i carboidrati, i legumi, la zucca, le patate... Quindi ho fatto i taralli. Non ho le dosi, semplicemente pasta madre rinfrescata (oppure farina e acqua), Olio EVO, sale e taaaaaaaaaaaaaaaaaaanto rosmarino... questi sono fatti con "pasta madre" integrale. Fatto l'impasto si formano delle biscioline poi si tagliano 3 cm circa, si arrotolano attorno al dito per creare la tipica forma. Si lessano in acqua bollente salata con un goccio d'olio e appena affiorano si fanno asciugare su un canovaccio. Poi in forno a 180° ventilato o 200° statico fino a quando saranno asciutti e dorati. Se si "ammosciano" rimetteteli in forno per una decina di minuti.
Variante: al posto dell'acqua (se usate la farina come la ricetta originale vuole) usate il vino bianco.

Stampa La Ricetta

6 comments:

miciapallina said...

considerali copiati!
La Pasta madre in eccesso alla Gatteria ringrazia per l'uso proposto e le pancine dei residenti già brontolano dal desiderio!
Ciomp!
nasinasiiiiiii

Raidne said...

ahahaha fantastico! a presto :)

.B. said...

ecco io per esempio credevo che i taralli fossero una cosa difficilissima da fare......una mia amica pugliese mi ha letteralmente tritato il cervello sull'importanza dell'impasto e della posa e delle proporzioni e di come si bolle eccetera.....e quindi non li ho mai fatti.
tu spieghi in modo semplice, il che invece invoglia a provare.
ti dirò come vengono, posto che io pure detesto il finocchio nei taralli (e ovunque, per la verità) e adoro il rosmarino :))
Barbara

Raidne said...

Barbara mi fa un sacco piacere che trovi semplice la mia ricetta che però non è per nulla simile all'originale (quindi occhio, la tua amica pugliese potrebbe storcere parecchio il naso). se vuoi farli il più vicino possibile agli originali usa solo farina acqua e olio e lascia perdere la pasta madre che farebbe rabbrividire chiunque nella ricetta dei taralli (ma non me) ;) Bacioni!

yari said...

Ottimi, col rosmarino devono rendere parecchio bene. A me invece i semi di finocchio piacciono molto, li metterei ovunque :-)

Blueberry said...

Anch'io vado matta per il rosmarino!!! :D